11 Marzo 2015

L’unicità dei letti in ferro battuto

L’unicità dei letti in ferro battuto
Dai un voto

Arredare la stanza da letto con un letto in ferro battuto vuol dire dare un tocco di romanticismo a tutta l’ambiente, anche se siete orientati a scelte di maggiore contemporaneità e design.

Il ferro battuto ben si adatta a qualsiasi stile abitativo, confermandosi un materiale versatile, elegante e raffinato.

Un letto in ferro battuto è un vero e proprio capolavoro, l’artigianalità della lavorazione ne fa un prodotto unico e originale, mentre le decorazioni ne definiscono lo stile: riccioli e simboli araldici ricordano i letti d’epoca e delle antiche dinastie, mentre le linee morbide e stilizzate sono per letti raffinati ed esclusivi.

Ci sono poi tanti modelli e modi di personalizzare un letto in ferro battuto: a baldacchino, tondi o tradizionali, i letti in ferro battuto possono avere giroletto e pediera decorabili in accordo alla testiera, ma soprattutto è possibile sceglierne le finiture – foglia d’argento, pittura oro, effetto ruggine, ceratura, ecc.

L’importante è individuare l’azienda più vicina ai vostri gusti e alle esigenze abitative oppure, per chi vuole solo il meglio, affidarsi ai pochi artigiani rimasti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *